Tivoli Terme: trasportavano rifiuti pericolosi nell'area di Stacchini, denunciati

Il fermo da parte dei carabinieri. Nel mezzo sequestrato condotto da un 25enne, rivenuti anche rifiuti speciali pericolosi

Il furgone con i rifiuti pericolosi sequestrato dai carabinieri a Stacchini

Li hanno sorpresi a bordo di un furgone  intenti a trasportare rifiuti speciali, pericolosi e non, consistenti in scarti di lavorazione ferrosa di vario genere,
batterie al piombo esauste e parti di elettrodomestici in disuso, accertando l’assenza della documentazione relativa alla gestione dei rifiuti. Per questo i
carabinieri della Stazione di Ciciliano hanno denunciato in stato di libertà  per violazione alle leggi a tutela dell’ambiente un 25enne ed un 20enne, enrambi di origine rom, domiciliati presso l’insediamento abusivo Stacchini di Tivoli Terme.

ACCERTAMENTI IN CORSO - Fermati e denunciati dai Militari dell'Arma, sono in corso accertamenti per classificare il materiale rinvenuto. Il mezzo e i materiali sono stati sequestrati. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      C'è l'ok dell'Oref al bilancio del M5s. Ora si punta all'approvazione entro il 31 gennaio

    • Cronaca

      Tuscolana, ambulante pestato in strada dal branco: "Ha perso un occhio"

    • Cronaca

      Tor de' Schiavi, banda del buco tenta furto in tabaccheria: in manette zio e nipote

    • Cronaca

      Baraccopoli Salone: rissa a colpi di spranghe per regolare faida tra famiglie

    I più letti della settimana

    • Terremoto Roma, quattro scosse avvertite nella Capitale

    • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

    • Blocco traffico Roma domenica 22 gennaio: gioca la Roma, cambiano gli orari

    • Incidente mortale sulla Colombo, disabile investito e ucciso

    • Terremoto Roma, evacuate scuole a Roma e provincia

    • Terremoto Roma, l'esperto: "Sciame sismico in corso, legato agli episodi di agosto e ottobre"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento