Rifiuti non raccolti, l'Ama risponde alle segnalazioni: "Ritardi per manutenzione dei mezzi"

Continuano le fotografie scattate dai cittadini che ritraggono l'immondizia ammassata attorno ai cassonetti. Romatoday ha chiesto una giustificazione all'Ama

Continuano da parte dei cittadini le segnalazioni di rifiuti non raccolti in diverse parti della città. Bastano pochi giorni di ritardo e per riempire i cassonetti. Da lì alla spazzatura ammassata per strada attorno ai centri di raccolta il passo è breve. E con il caldo, la situazione per i cittadini che vi abitano nei pressi, diventa un vero e proprio disagio.

Romatoday ha raccontato quanto accade a Montesacro, Prati Fiscali, Talenti, Colle Salario, dove i rifiuti, soprattutto nel fine settimana, rimangono per giorni sotto al sole senza essere raccolti. È accaduta la stessa cosa anche a Casal Palocco, dove però, fortunatamente, grazie anche alle proteste dei cittadini, all'inizio della settimana le strade sono state riportate alla normalità.

Ennesima denuncia anche ad Acilia Sud dove non è la prima volta che i cittadini raccolgono immagini fotografiche che testimoniano i ritardi nella raccolta dei rifiuti. E basta pubblicare le immagini di questi quartieri per attivare i social network. Immagini che ritraggono i rifiuti che si ammassano giorno dopo giorno attorno ai cassonetti sono arrivate dalla zona di Don Bosco (dove i cittadini hanno raccontato anche come i sacchetti per gli scarti organici per la raccolta duale siano terminati), Alessandrino, Casal Boccone, Cinecittà.

Abbiamo chiesto delucidazioni all'Ama che ci ha assicurato che è una situazione “temporanea, in via di soluzione nell'arco di 24/48 ore”. Nonostante le rassicurazioni però l'azienda dei rifiuti capitolina ammette che c'è stato qualche ritardo nella raccolta: “Purtroppo, per i necessari interventi di manutenzione su alcuni automezzi, non è stato possibile, in qualche caso, effettuare i giri di raccolta meccanizzata previsti. Al fine di contenere al massimo i disagi per i cittadini, comunque, le sedi operative Ama, ove necessario, hanno svolto interventi manuali straordinari per rimuovere gli eventuali rifiuti accumulati intorno ai cassonetti”. Poi aggiungono: “L’azienda ha inoltre predisposto giri supplementari di raccolta, mettendo in campo tutto il parco mezzi disponibile per riportare nel più breve tempo possibile la situazione alla normalità nelle aree segnalate”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento