Romanina: comprano medicinali con una ricetta falsa, coppia finisce nei guai

I due sono stati denunciati per rispondere di concorso nei reati di falso e truffa

Sono entrati in una farmacia in zona Romanina chiedendo di acquistare alcuni medicinali contenenti oppiacei, ma il farmacista si è insospettito ed ha chiamato il pronto intervento.

Sul posto è giunta in breve una pattuglia del commissariato Romanina, che ha bloccato i due, un uomo ed una donna di 30 e 31 anni procedendo al controllo della ricetta, che dalle successive indagini effettuate è risultata essere falsa, anche se di ottima fattura.

Dalla visione delle immagini videoregistrate della farmacia, è emerso che i due già altre volte, in passato, avevano acquistato medicinali con ricette presumibilmente false.

Pertanto, al termine degli accertamenti, i due sono stati denunciati per rispondere di concorso nei reati di falso e truffa. Per l'uomo, residente nella provincia di Roma,  è scattato anche il foglio di via per la durata di un anno, emesso dal Questore Carmine Esposito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento