Picchia il figlio e l'ex compagna poi scappa, rintracciato a San Lorenzo

Il 25enne è stato fermato dalla polizia mentre si aggirava con fare sospetto in via del Latini assieme ad una seconda persona

Era scappato dopo aver aggredito il figlio e l'ex compagna colpendo quest'ultima con un coccio di vetro. Le violenze nella zona di Perugia. A far perdere le proprie tracce un 25enne marocchino, poi scovato ed arrestato dalla polizia nella zona di San Lorenzo. 

In particolare l'uomo è stato fermato intorno alle 4:00 della notte del 2 febbraio dagli agenti del commissariato San Lorenzo di polizia impegnati in un servizio straordinario di controllo. In via dei Latini i poliziotti hanno notato due uomini che si aggiravano con fare sospetto ed hanno proceduto ad un controllo della coppia. 

I due, un cittadino nato in Marocco di 25 anni ed un 32enne tunisino, sono quindi stati accompagnati negli uffici del commissariato della via Tiburtina in quanto sprovvisti di documenti. 

Sottoposti a fotosegnalamento il più giovane dei due è risultato destinatario di un provvedimento di cattura emesso dal GIP di Perugia, in quanto, pochi giorni prima, aveva aggredito il figlio di pochi anni e la ex compagna, colpendola ripetutamente al volto con un coccio di vetro, per poi darsi alla fuga. 

Il 25enne è stato quindi tratto in arresto. Mentre il 32enne, anch'esso pluripregiudicato per diversi reati, è stato deferito in stato di libertà per inosservanza di un provvedimento di espulsione. La sua posizione è ora al vaglio dell'ufficio immigrazione della Questura di Roma di via Patini.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento