Ricercato in Germania per tentato omicidio, si nascondeva a Primavalle. Deve scontare l'ergastolo

Il 21enne colpì un uomo con un'ascia dopo essere stato scoperto a rubare in casa

Foto d'archivio

Lo hanno scovato in un appartamento a Primavalle. Si tratta di un 21enne romeno, ed è stato arrestato sabato mattina dagli agenti della Squadra Mobile di Roma ai sensi dell’articolo 11 legge 69/2005. Gabriel Slabu, nato a Falticeni (Romania) è infatti ritenuto autore in concorso con altri, di  rapina, lesioni personali aggravate, tentato omicidio volontario (reato punito  dalla legislazione tedesca con la pena dell’ergastolo) e per questi reati destinatario di un mandato d’arresto europeo emesso lo scorso 20 marzo 2019 dal Tribunale di MÜlheim (Germania).

Nello specifico, il 24 febbraio 2018, all’ 01.00 di notte, a MÜlheim an der an Ruhr, regione della Renania settentrionale, distretto di Dusseldorf, Germania, Gabriel Slabu faceva irruzione in un appartamento con l’obiettivo di compiere un furto.

In casa, però, c’era il proprietario, e lo Gabriel Slabu, al fine di vincere la sua resistenza, lo colpiva con 3 colpi d’ascia al cranio e al volto, unitamente ad altri 2 complici Petru Ciprian Calvan e Marian Alexandru Anghel.

L’arresto del criminale è stato possibile solo grazie ad un’intensa ma rapidissima attività d’indagine, iniziata in seguito ad una segnalazione della Direzione Centrale della Polizia Criminale - Servizio della Cooperazione Internazionale di Polizia, che comunicava la possibile presenza del latitante a Roma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rintraccio del 21enne romeno è avvenuto nel quartiere Primavalle, all’esterno di una struttura occupata abusivamente da numerosi cittadini romeni, ove il predetto aveva trovato riparo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus, 20 nuovi contagi tra Roma e provincia: 3786 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento