Stazione Termini: ricercato internazionale si nascondeva fra i passeggeri del treno

Il 52enne aveva fatto perdere le proprie tracce sparendo dalla città di Livorno. Deve scontare alcuni reati commessi in ambito familiare

Era destinatario di un mandato di arresto europeo, per una serie di reati commessi in ambito familiare, il 52enne arrestato ieri alla Stazione Termini. L’uomo, di origini bulgare, proveniente da Livorno, dove si erano perse le sue tracce, era stato segnalato proprio perché destinatario del provvedimento restrittivo, inserito nella nuova banca dati europea.

NASCOSTO FRA I PASSEGGERI - Gli uomini della Polizia di Stato del Settore Operativo della Polizia Ferroviaria di Roma Termini, eseguendo un capillare controllo dei treni provenienti dal capoluogo toscano, lo hanno rintracciato e bloccato mentre cercava di confondersi tra i viaggiatori. Per il fuggitivo sono così scattate le manette, in attesa delle procedure di estradizione.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Una volta tanto! Complimenti, ottimo lavoro

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Palazzina crollata a Ponte Milvio, Raggi: "Basta emergenze, serve prevenzione"

  • Cronaca

    Gay Street, padre e madre picchiano la fidanzata della figlia lesbica

  • Cronaca

    Incendio in Tangenziale Est, autobus 'C2' carbonizzato dalle fiamme

  • Cronaca

    Cadavere ritrovato in una scarpata: è dell'87enne scomparso dal Quadraro

I più letti della settimana

  • Ponte Milvio, crolla una palazzina. Abitanti evacuati poco prima

  • Sciopero, differita la protesta del 27 settembre: i sindacati incontrano Meleo

  • Incidente a Fiumicino: donna perde un braccio. L'appello dei familiari: "Cerchiamo informazioni"

  • Caos e traffico sulla via Tuscolana: chiuso il sottopasso in zona Anagnina

  • Incendio in una scuola a Monteverde: paura per gli alunni della Franceschi

  • Crollo in una palazzina a Frascati: estratta viva una persona da sotto le macerie

Torna su
RomaToday è in caricamento