Stazione Termini: ricercato internazionale si nascondeva fra i passeggeri del treno

Il 52enne aveva fatto perdere le proprie tracce sparendo dalla città di Livorno. Deve scontare alcuni reati commessi in ambito familiare

Era destinatario di un mandato di arresto europeo, per una serie di reati commessi in ambito familiare, il 52enne arrestato ieri alla Stazione Termini. L’uomo, di origini bulgare, proveniente da Livorno, dove si erano perse le sue tracce, era stato segnalato proprio perché destinatario del provvedimento restrittivo, inserito nella nuova banca dati europea.

NASCOSTO FRA I PASSEGGERI - Gli uomini della Polizia di Stato del Settore Operativo della Polizia Ferroviaria di Roma Termini, eseguendo un capillare controllo dei treni provenienti dal capoluogo toscano, lo hanno rintracciato e bloccato mentre cercava di confondersi tra i viaggiatori. Per il fuggitivo sono così scattate le manette, in attesa delle procedure di estradizione.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Una volta tanto! Complimenti, ottimo lavoro

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Terremoto Roma, quattro scosse avvertite nella Capitale

  • Politica

    Raggi va in tv e si autoassolve: "Mi rivoterei. Datemi il tempo dato agli altri sindaci"

  • mobilità

    Nomentana, dopo 26 anni sbloccata la pista ciclabile: "A settembre via ai lavori"

  • Economia

    Sky lascia Roma e trasloca a Milano: 120 esuberi e 300 trasferimenti

I più letti della settimana

  • Terremoto Roma, quattro scosse avvertite nella Capitale

  • Blocco traffico Roma 14-15-16 gennaio 2017: stop alle auto più inquinanti

  • Mangia un panino e muore a 10 anni, dramma alla Montagnola

  • Ragazza muore investita su via Casilina. Pirata della strada prima fugge, poi si costituisce

  • Blocco traffico 22 gennaio, seconda domenica ecologica. Tutte le informazioni

  • Terremoto Roma, evacuate scuole a Roma e provincia

Torna su
RomaToday è in caricamento