"Se rivuoi il portafoglio devi fare sesso con me": così ricatta la vittima su Instagram

Quando la ragazza si è resa conto che non c'era alcun modo di far desistere il suo interlocutore, ha chiesto aiuto alla Polizia

"Se rivuoi il portafoglio dobbiamo fare sesso". Si è consumato via web il ricatto di un 24ennne originario dell'Azerbaigian, nei confronti di una ragazza albanese che vive a Roma e che aveva perso il portafoglio.

La 22enne, nella stessa serata in cui aveva presentato denuncia di smarrimento presso il commissariato Appio, ha ricevuto un messaggio dal giovane di 24 anni sul suo profilo Instagram: "Ti restituisco il portafoglio, ma in cambio, voglio fare sesso con te".

Quando la ragazza si è resa conto che non c'era alcun modo di far desistere il suo interlocutore, ha chiesto aiuto agli investigatori del commissariato Viminale che, profittando dell’appuntamento dato alla ragazza in un bar di via Palestro con un altro messaggio, gli hanno teso una trappola.

Il giovane è stato arrestato, in flagrante, dai poliziotti per tentata estorsione dopo aver ribadito alla ragazza, in lingua inglese ed in tono minaccioso, il ricatto. Perquisito, nella tasca dei pantaloni,  i poliziotti hanno trovato il permesso di soggiorno della vittima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento