Valmontone: affitti in nero in residence abusivo: due arresti

In manette una coppia di coniugi, lui di 50 anni, lei di 33 anni entrambi di Valmontone con l'accusa di favoreggiamento della permanenza sul territorio nazionale di stranieri irregolari.

Un'attività fiorente e redditizia quella dei due coniugi, già noti alle forze dell'ordine, arrestati a Valmonte per favoreggiamento della permanenza sul territorionazionale di stranieri irregolari.

Lui 50 anni originario di Valmontone,  decise di mollare il suo lavoro artigianale di fabbro per tentare un giro d'affari completamente diverso; in accordo con la moglie 33enne nel capannone dove per anni aveva esercitato la sua vecchia professione e in un vicino garage, ha costruito abusivamente 15 miniappartamenti, il più piccolo composto da una stanzetta con letto e bagno, i più grandi di 20-30 metri quadrati, affittandoli “in nero” a cittadini italiani e stranieri, alcuni dei quali con bambini di pochi mesi. Un vero e proprio bunker.

Davvero precarie le condizioni igienico-sanitarie del “residence”, parte del quale con angoli cottura e bagni in comune. Inesistenti anche le più elementari condizioni di sicurezza: cavi posticci e collegamenti volanti, tra pozzanghere e muffe, che portavano l’energia elettrica dal contatore dell’abitazione della coppia ai miniappartamenti.

GUARDA IL VIDEO

Il guadagno per la coppia: dai 300 ai 400 euro ad appartamento al mese più 50 euro circa,  ad appartamento, per coprire le spese di acqua, gas ed energia elettrica. Qualora gli “ i clienti ” non provvedevano a pagare la “pigione”, veniva loro immediatamente staccata sia la corrente sia l’erogazione dell’acqua e del gas.Sono stati trovati anche un cittadino del Bangladesh e tre marocchini, di età compresa tra i 23 ed i 35 anni, tutti sprovvisti del permesso di soggiorno, nei confronti dei quali sono state avviate le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale.

Adesso i due coniugi rimangono a disposizione dell' Autorità giudiziaria e si procederà con rito di direttissima.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento