Minacciava minorenni con la siringa e li rapinava, arrestato l'incubo dei giovani di Cinecittà

Le indagini avviate dai carabinieri dopo un furto avvenuto nella zona di Cinecittà lo scorso mese di gennaio

Via Quinto Publicio (foto google)

Era diventato l’incubo dei giovani del quartiere Cinecittà, dove aveva messo a segno una serie di rapine, tutte ai danni di minorenni, sotto minaccia di una siringa. A mettere fine alle sue gesta, ci hanno pensato i Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà. In manette è finito un 39enne romano, senza occupazione e con precedenti, arrestato in esecuzione di un’ordinanza di sottoposizione alla misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Roma.

Rapine minorenni a Cinecittà

A far scattare le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma - Gruppo reati gravi contro il patrimonio e gli stupefacenti, diretto dal Procuratore Aggiunto Dottoressa Lucia Lotti -, è stata la denuncia di un 16enne lo scorso gennaio.

Rapina con siringa in via Quinto Publicio 

La vittima raccontò ai Carabinieri che, la sera prima, mentre si trovava in via Quinto Publicio fu avvicinato da un uomo che, minacciandolo con una siringa, gli chiese di consegnare lo smartphone e il denaro contante che aveva al seguito, per poi allontanarsi a piedi.

Rapinatore seriale in manette a Cinecittà 

Le risultanze investigative dei Carabinieri hanno permesso di identificarlo quale responsabile, non solo della rapina al 16enne, ma anche di altre avvenute con le stesse modalità ai danni di altri giovanissimi del quartiere. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione, a Centocelle.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento