"Scusa, hai una sigaretta?": il branco accerchia fidanzati e poi li rapina

Mentre gli agenti del Commissariato Celio raccoglievano la testimonianza delle due vittime, una pattuglia del Reparto Volanti ha bloccato tre giovani

Con una scusa banale, la richiesta di una sigaretta, tre giovani nordafricani, si sono avvicinati ad un ragazzo ed una ragazza che stavano passeggiando in via dei Serpenti, li hanno accerchiati e infine hanno strappato dalle mani della giovane un telefono cellulare.   

Poi sono scappati dirigendosi in via Cavour. Immediata la richiesta di aiuto al numero unico di pronto intervento.

Così, mentre gli agenti del Commissariato Celio raccoglievano la testimonianza delle due vittime, una pattuglia del Reparto Volanti ha bloccato, tra via IV Novembre e Largo Magnanapoli, tre ragazzi la cui fisionomia sembrava del tutto corrispondente alle descrizioni dei rapinatori.

Il controllo effettuato dai poliziotti ha confermato il sospetto: addosso ad uno dei tre è stato ritrovato il cellulare. Arrestati per rapina aggravata in concorso, i due minorenni sono stati accompagnati presso il centro di Virginia Agnelli; il terzo, ovvero il maggiorenne, dopo l’udienza di convalida è stato condotto a Regina Coeli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento