Pestaggi e minacce con la pistola: così rapinava Rolex a Parioli e Trastevere

Il ladro seriale è stato protagonista di due colpi negli ultimi due mesi, uno in Largo Ecuador e l'altro in viale Trastevere

Attirava l'attenzione della vittima con espedienti diversi, anche con falsi incidenti stradali, poi scattava l'aggressione fisica, a volte pure sotto la minaccia di una pistola. Così, un 34enne nato a Napoli ma da anni residente a Roma, rapinava Rolex nelle zone dei Parioli e di Trastevere. Dopo una lunga indagine gli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Stato hanno chiuso il cerchio ricostruendo due colpi messi a segno a giugno e luglio

Dopo le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma – Gruppo reati contro il patrimonio, è stato emesso un provvedimento restrittivo a carico dell'uomo che, lo scorso 17 giugno in Largo Ecuador, insieme ad un complice su uno scooter risultato rubato, dopo aver simulato un incidente, ha bloccato la marcia alla vittima in Largo Ecuador con la scusa di accertare eventuali danni.

Il video dell'agguato

Dopo essersi fermati i due hanno aggredito violentemente un giovane e mentre un complice lo picchiava ripetutamente provocandogli la frattura delle ossa nasali e contusioni multiple al volto ed al corpo, il 34enne rubava il Rolex che il ragazzo indossava al polso.

Attraverso una complessa attività investigativa con ricognizioni fotografiche da parte di vittima e testimoni nonché grazie alle analisi tecniche, è stato possibile ricostruire l'esatta dinamica della rapina e individuarne l'autore, contestandogli i reati di rapina aggravata e lesioni gravi in concorso, oltre alla ricettazione dello scooter.

All'arrestato è stato notificato stamane il provvedimento restrittivo presso Regina Coeli dove si trova già detenuto dal 18 luglio dopo la rapina avvenuta nel quartiere di Trastevere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: tram, bus e metro a rischio lunedì 24 febbraio. Orari e fasce di garanzie

  • Perde zainetto sul bus e lancia appello: "Offro ricompensa a chi lo trova. Ci sono documenti medici"

  • Sala scommesse come base e armi per il recupero crediti: lo spaccio violento di Pierino la Peste, er Mattonella e Ciccio

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Roma-Lido, tre stazioni chiuse e tratta limitata per due weekend: attivi bus navetta

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

Torna su
RomaToday è in caricamento