Rapine in serie alle farmacie del Tuscolano: due arresti

I due, di 61 e 52 anni, sono stati smascherati dagli agenti di polizia dopo una lunga attività d'indagine

Immagine di repertorio

Erano divenuti il terrore delle farmacie nella zona del Tuscolano. Armati di pistole e senza scrupoli hanno infatti messo a segno numerosi colpi negli esercizi commerciali della zona nel corso degli ultimi due anni. A creare il panico due rapinatori romani di 61 e 52 anni, identificati quali autori materali dei colpi messi a segno in zona dall'aprile 2014. 

I DUE RAPINATORI - Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Tuscolano hanno notificato ad entrambi il provvedimento di misura cautelare in carcere. Il 61enne, è stato rintracciando a Ponte di Nona, mentre il secondo era già detenuto dal mese di novembre scorso, per aver commesso l’ennesima rapina. 

LE INDAGINI - L’attività di indagine ha avuto inizio nel mese di aprile 2014 quando il 52enne, unitamente ad altro complice, dopo aver rapinato una farmacia nel quartiere Tuscolano, era riuscito a fuggire e a far perdere le proprie tracce. Nella circostanza, era stata recuperata la somma di denaro rapinata e l’arma utilizzata.

RAPINA ALLE FARMACIE DEL TUSCOLANO - E' accaduto però che,  durante questo lasso di tempo, il rapinatore “fuggitivo”, unitamente al complice, mettesse a punto altre rapine ai danni di farmacie, sempre nella stessa zona. La squadra investigativa del commissariato, dagli elementi acquisiti, è riuscita ad identificare l’uomo, e nel mese di novembre del 2015 ad arrestarlo, concludendo positivamente le indagini la scorsa settimana con l’arresto del secondo rapinatore. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Omicidio a Tor Vergata: agguato in strada, 43enne ucciso da quattro colpi di pistola

    • Cronaca

      Alessandrino, prima la rapina poi l'inseguimento. Testimoni: "Spari in strada"

    • Politica

      Giorgio De Finis pronto a contagiare il Macro: "Il museo diventi uno spazio vivo"

    • Politica

      Centurioni e risciò, il Tar blocca le ordinanze e Raggi annuncia: "Ora subito regolamento"

    I più letti della settimana

    • Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

    • "C'è un uomo con un fucile": scatta l'allarme ma era solo una scopa

    • 25 aprile, tutte le manifestazioni per la Festa della Liberazione

    • Incidente sulla Pontina, carambola tra auto: dopo lo scontro una finisce ribaltata

    • Sale sul tetto di un treno in sosta: 18enne romano muore folgorato

    • Esce per stendere i panni e il terrazzo crolla su un garage: ferito 57enne

    Torna su
    RomaToday è in caricamento