Armati di pistola rapinano magazziniere che rientra a casa da lavoro, arrestati 3 minori

La vittima è stata avvicinata alle spalle nella zona di Pietralata e doi derubata di giacca e telefono cellulare

 
Stava rincasando, quando è stato avvicinato da 3 ragazzini 17enni, uno armato di pistola e gli altri due di coltello, che lo hanno rapinato del giaccone e del telefono cellulare. In manette, arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di rapina in concorso, sono finiti tre 17enni, tutti già con precedenti e residenti a Tivoli.

La scorsa sera, i tre rapinatori hanno notato la vittima, un magazziniere di 20 anni, mentre percorreva a piedi via del Casale dei Quintiliani, fra Pietralata e Monti Tiburtini, e l’hanno avvicinata alle spalle.

Uno dei tre ha strattonato il 20enne e gli ha mostrato la pistola in pugno mentre i due complici lo hanno minacciato e gli hanno sfilato con forza il giaccone con all’interno il telefono cellulare e si sono allontanati a piedi.

La vittima ha contattato il 112 richiedendo aiuto e i Carabinieri sono immediatamente giunti sul posto. Acquisite le descrizioni dei malviventi, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma li hanno cercati nelle vie adiacenti e poco dopo li hanno riconosciuti e bloccati.

Tutta la refurtiva è stata recuperata ed è stata riconsegnata alla vittima. La pistola, risultata essere un modello a salve è stata sequestrata insieme ai due coltelli trovati in possesso dei due complici. I tre rapinatori sono stati arrestati e accompagnati presso il Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento