Trova banda di ladri nella sua villa e si nasconde in bagno: "Erano armati"

I ladri, secondo quanto appurato dai carabinieri, hanno rubato 200 euro e qualche gioiello

Attimi di paura a Pomezia dove alle 3:40 dell'11 agosto, una banda di ladri ha saccheggiato una villa tra le zona di Castagnetta e Cinque Poderi. I malviventi, almeno quattro, sono entrati nell'abitazione forzando una porta finestra al piano terra.

Ad accorgersi della loro presenza un ragazzo di 25 anni, figlio dei padroni di casa in quel momento assenti, che aveva appena salutato gli amici invitati per una festa in piscina. 

Il giovane, notato il movimento sospetto, si è nascosto in bagno. Ai carabinieri di Pomezia intervenuti ha quindi raccontato che i quattro, probabilmente dell'est europa, avessero in mano piede di porco e una pistola. I ladri sono poi fuggiti a piedi rubando 200 euro e gioielli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento