"Ti taglio la gola": minaccia tabaccaia e la rapina degli accendini

L'uomo, un 50enne, è stato poi rintracciato ed arrestato da polizia e carabinieri

Il tabacchi di viale di Porta Tiburtina (foto google)

La chiamata alle forze dell'ordine indicava una persona molesta all'interno di un tabaccaio, ma in realtà era un rapinatore, interessato a degli accendini. La strana rapina è avvenuta intorno alle 10:30 di venerdì 1 febbraio in un negozio di viale di Porta Tiburtina, a San Lorenzo. 

In particolare il rapinatore, un 50enne polacco, senza fissa dimora e già conosciuto alle forze dell'ordine, dopo essere entrato nel tabacchi ha prima minacciato la titolare di tagliarle la gola, poi l'ha strattonata e l'ha rapinata di decine di accendini. Quindi la fuga.

Spaventata la commerciante ha allertato il NUE 112 con la polizia ed i carabinieri del commissariato e della stazione di San Lorenzo che lo hanno rintracciato subito dopo con ancora la refurtiva indosso. Già fermato nell'ultimo mese per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, il 50enne è stato arrestato per rapina ed associato nel carcere romano di Regina Coeli. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento