Viale Marconi: punta pistola alla tempia di una prostituta e la rapina

Il 24enne è poi fuggito con la borsetta rubata alla meretrice. Rintracciato dai carabinieri è stato quindi arrestato

La pistola scacciacani usata per rapinare la prostituta in viale Marconi

Le ha puntato la pistola alla tempia e l'ha rapinata della borsetta. Vittima una giovane donna che si prostituiva in viale Marconi. A finire in manette, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, un 24enne romano, con precedenti. Dovrà rispondere del reato di per rapina aggravata.

L’uomo, armato di pistola, dopo essersi avvicinato alla vittima, una 23enne di nazionalità romena, l’ha minacciata puntandole la canna dell’arma alla tempia, riuscendo così a rapinarla della borsetta, al cui interno erano custoditi soldi ed effetti personali, per poi fuggire.

I Carabinieri, in transito in quel momento, hanno notato la scena e sono subito intervenuti.

Dopo un lungo inseguimento a piedi, lungo le vie limitrofe, i militari sono riusciti a bloccare l’uomo, ancora con l’arma in pugno e a recuperare l’intera refurtiva.

La pistola, risultata essere una scacciacani priva di tappo rosso, è stata sequestrata, mentre l’arrestato è stato accompagnato in caserma, dove sarà trattenuto in attesa del rito direttissimo.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento