Ostia: rapina a mano armata in farmacia, ferita una commessa

L'assalto in via Zerbi. In manette una donna di 40 anni fermata da un agente libero dal servizio. Da una prima analisi l'arma risulterebbe vera

Un assalto con la pistola in pugno. E' quanto accaduto questo pomeriggio in una farmacia di viale Giuseppe Zerbi, ad Ostia quando una donna di 40 anni è entrata nell'esercizio commerciale intimando alla commessa dietro al bancone di consegnarle tutti soldi contenuti nella cassa.

COLPITA ALLA TESTA - Non è ancora chiaro se la proprietaria della farmacia abbia reagito o meno, fatto sta che durante la rapina è stata più volte colpita al capo con il calcio della pistola impugnata dalla rapinatrice. A mettere fine all’aggressione l’intervento di un agente di Polizia del Commissariato di Ostia, libero dal servizio, che notata la scena è intervenuto bloccando e disarmando la donna.

RICOVERATA ALL'OSPEDALE - La vittima dopo un primo intervento del 118, che l’ha medicata sul posto, è stata trasportata in ospedale. Le sue condizioni non sono gravi ma probabilmente i medici dovranno applicarle dei punti di sutura per richiudere le ferite.

PISTOLA VERA - La rapinatrice, identificata in una donna di Ostia, conosciuta alla Polizia per i suoi trascorsi, al termine degli accertamenti è stata arrestata per rapina aggravata. Altri accertamenti sono in corso anche sulla pistola usata per commettere la rapina, che da un primo esame sembrerebbe essere vera.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Ora solare 2019: ecco quando spostare le lancette

Torna su
RomaToday è in caricamento