Talenti, calci e pugni per rubargli il cellulare: aggressione nel parcheggio del parco

La vittima, accompagnata in ospedale per le cure del caso, ha riportato lesioni guaribili in 8 giorni

Lo hanno colpito con calci e pugni per rubargli il cellulare. E' accaduto nella serata del 10 settembre in via Ugo Ojetti nel parcheggio vicino al parco di Talenti, poco dopo le 21. I due malviventi, identificati per un romeno di 22 anni e un tunisino di 32 anni, sono stati individuati poco dopo e bloccati dagli agenti del reparto volanti e commissariato Fidene Serpentara.

Accompagnati negli uffici di Polizia, sono stati arrestati e dovranno rispondere di rapina aggravata. La vittima, un italiano di 32 anni, accompagnato in ospedale per le cure del caso, ha riportato lesioni guaribili in 8 giorni.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: oggi 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento