Agguato nel minimarket: branco picchia il proprietario e ruba l'incasso

Le indagini scaturite hanno permesso di fare luce sull'intera vicenda. Gli arrestati si trovano, ora, nel carcere di Civitavecchia

Sono entrati nel minimarket, hanno picchiato il proprietario per poi rapinarlo. E' successo a Ladispoli lo scorso 10 giugno e, dopo una indagine, i carabinieri  di Civitavecchia hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto tre uomini.

All'epoca dei fatti, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile intervennero a seguito di una segnalazione giunta al 112 in cui una donna informava i militari di una rapina appena consumata in un minimarket etnico.

Alcuni uomini, stando a quanto riferito, si introdussero nell'esercizio commerciale nell'orario di chiusura aggredendo brutalmente il proprietario e appropriandosi dell'incasso.

Le dichiarazioni della vittima, nel frattempo trasportata in ospedale, non convinsero gli investigatori, che sospettarono subito che dietro la rapina potessero celarsi risvolti non del tutto chiari.

Le indagini scaturite hanno permesso di fare luce sull'intera vicenda: vittima e carnefici, in realtà, si conoscevano bene e avevano avuto pregresse discussioni. In breve tempo, i componenti del branco sono stati identificati: si tratta di tre cittadini indiani, connazionali della vittima.

Le indagini hanno interessato tutto il territorio nazionale perché i responsabili gravitavano tra la Toscana e il Lazio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il primo rapinatore, un 31 enne, è stato localizzato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto a Ladispoli; il secondo, un 25enne, è stato localizzato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto a Lanuvio; il terzo componente del commando, un 27enne, è stato individuato dapprima a Crema, poi a Follonica, dove è stato raggiunto e fermato. Gli arrestati si trovano, ora, nel carcere di Civitavecchia a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Coronavirus, a Roma e provincia sei bambini positivi in 10 giorni

Torna su
RomaToday è in caricamento