homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Metro Repubblica: soldati salvano minore da un'aggressione a scopo di rapina

I militari, impegnati nell'operazione Strade Sicure, hanno poi consegnato i due malviventi nelle mani dei poliziotti che li hanno arrestati

Foto Esercito Italiano

Hanno salvato un ragazzo aggredito fisicamente a scopo di rapina da due malviventi. Poi hanno bloccato i due delinquenti e li hanno consegnati nella mani della polizia. Ad operare alla fermata Repubblica della Linea A della metro di Roma una pattuglia di militari dell'Esercito Italiano, impegnati nella Operazione Strade Sicure. 

REGGIMENTO LAGUNARI - In particolare il tentativo di rapina è stato sventato da una una pattuglia di militari del Reggimento Lagunari, effettiva al Raggruppamento "Lazio, Umbria e Abruzzo" e alle dipendenze della Brigata "Granatieri di Sardegna", intervenuta a favore di un minorenne italiano che era stato aggredito fisicamente (strattonato e picchiato) da due malviventi con l'intento di derubarlo.  
 

CONSEGNATI ALLA POLIZIA -  I militari sono riusciti a bloccare e isolare i due malviventi risultati essere di nazionalità straniera. La Sala Operativa della Questura, avvisata, ha poi inviato una pattuglia sul posto che ha tratto in arresto i due aggressori. "Il Raggruppamento "Lazio, Umbria e Abruzzo", oltre 2400 militari articolati in due Task Force ("Strade Sicure" e "Giubileo") - si legge sul sito dell'Esercito Italiano - garantisce il presidio di obiettivi  fissi, come le stazioni metropolitane, e il pattugliamento nel territorio della Capitale, nella Regione Lazio e nelle vicine Umbria e Abruzzo, in concorso alle Forze dell'Ordine". ​   

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cultura

      Un successo la prima Girandola dal Pincio: piazza del Popolo strapiena

    • Cronaca

      Terrorismo, Fiumicino: allerta massima all'aeroporto Leonardo Da Vinci

    • Incidenti stradali

      Incidente su via Cristoforo Colombo: morto pedone investito da una moto

    • Cronaca

      Incendio a Civitavecchia, distrutta un'abitazione: due persone intossicate

    I più letti della settimana

    • Incidente su A1, scontro tra tir: chiuso tratto tra Valmontone e Anagni

    • Stuprano donna al settimo mese di gravidanza in una scuola, arrestati

    • Travolge scooter con l'auto e scappa a piedi: morti due fidanzati a Santa Severa

    • Donna nuda fa il bagno alla fontanella di largo di Torre Argentina

    • Incidente a Lecce per una famiglia di romani: gravi padre e bimbo di due anni

    • Omicidio a Velletri: killer uccide pizzaiolo fuori dal suo locale

    Torna su
    RomaToday è in caricamento