Rapina giovane sulle scale della metro, carabiniere riconosce il bandito e lo arresta dopo inseguimento

Il militare libero dal servizio ha notato il malvivente su via Urbano II e lo ha poi fermato

La stazione Metro Cornelia

Un Carabiniere libero dal servizio, in forza alla Stazione Carabinieri Roma Madonna del Riposo, mentre era a bordo del suo scooter e percorreva via Urbano II, ha riconosciuto un rapinatore e non ha esitato ad inseguirlo e a bloccarlo.

A finire in manette, sottoposto a fermo d’indiziato di delitto, è un giovane cittadino tunisino 19enne.

La rapina era avvenuta la sera dello scorso 9 marzo, sulla circonvallazione Cornelia, sulle scale della stazione metropolitana Cornelia. L’uomo avvicinò uno studente romano 19enne e gli strappò la collana e due bracciali in oro, sotto la minaccia di un coltello a serramanico.

Fondamentale è stata la descrizione dettagliata, fornita dalla vittima in sede di denuncia, presentata ai Carabinieri della Stazione Madonna del Riposo, che ha consentito da subito un chiaro identikit del malfattore. Portato in caserma dal militare, che nel frattempo aveva chiamato una pattuglia in rinforzo, il rapinatore 19enne è stato sottoposto al riconoscimento da parte della vittima che ha riconosciuto.

Il rapinatore ora si trova rinchiuso nel carcere di Regina Coeli, in attesa della convalida del fermo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento