Rapina donna in metro e picchia passeggero intervenuto in aiuto alla 64enne

L'aggressione alla fermata Colli Albani all'apertura delle porte del convoglio. Il malvivente è stato poi rintracciato ed arrestato dai carabinieri

Prima la rapina in metro poi l'aggressione. E' accaduto nel pomeriggio di martedì a bordo di un convoglio della linea A della metropolitana. In particolare il malvivente, approfittando dell’apertura delle porte alla fermata Colli Albani, ha strappato, con violenza, lo smartphone dalle mani di una 64enne romana, e colpito con calci e pugni un altro passeggero del convoglio, un 30enne dell’Ecuador, intervenuto in aiuto alla donna.

Giunti immediatamente, i Carabinieri hanno rintracciato e bloccato il malvivente, che si era allontanato dileguandosi nelle vie limitrofe.

L’arrestato, un 26enne, cittadino dell’Afghanistan, senza fissa dimora e con precedenti, è stato condotto in caserma e trattenuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Dovrà rispondere del reato di rapina. 

La refurtiva, recuperata dai militari, è stata riconsegnata alla vittima.

Carabinieri metro A 1-3


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento