Indossa mascherina chirurgica, rapina farmacia a Roma est e fugge sul litorale

Il rapinatore fermato, che indossava ancora gli stessi abiti utilizzati durante la rapina, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e portato nel carcere di Velletri

L'emergenza coronavirus sta portando alla luce il numero crescente di furti nelle farmacie negli ultimi giorni. Nel quadrante di Centocelle, Prenestino e Tor Pignattara gli operatori sanitari hanno già lanciato l'allarme. Ma anche in periferia la questione non cambia.

L'ultimo episodio si è verifcato sabato pomeriggio quando, con volto travisato da sciarpa, cappello, mascherina chirurgica e cacciavite, un uomo ha rapinato una farmacia di via di Torrenova portando via l'incasso giornaliero, circa 550 euro.

Il malvivente, che inizialmente era riuscito a fuggire e a far perdere le proprie tracce, è stato identificato dai carabinieri, intervenuti subito dopo il colpo, grazie all'analisi dei video registrati dall'impianto di videosorveglianza dell'esercizio e alla successiva attività d’indagine.

L’uomo – un 48enne di albano Laziale, pregiudicato – è stato intercettato dai militari mentre si trovava a bordo della sua auto ad Ardea.

Il rapinatore, che indossava ancora gli stessi abiti utilizzati durante la rapina, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e portato nel carcere di Velletri in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell'attività è stata recuperata anche gran parte della refurtiva. A seguito del rito direttissimo, l'arresto è stato convalidato e nei confronti del 48enne, il G.I.P. del Tribunale di Velletri ha disposto la misura cautelare da scontare in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento