Colli Aniene: con auto ariete sfondano serranda e saccheggiano farmacia, poi l'inseguimento

La banda di ladri è poi fuggita in zona Tor Cervara dove una pattuglia della Guardia di Finanza è intervenuta arrestando un componente del gruppo

Hanno parcheggiato nella zona dello scarico merci e usato una vecchia Lancia come auto ariete. Così una banda di 5 persone ha letteralmente sfondato la serranda della farmacia di Colli Aniene, in viale Palmiro Togliatti 1545. Una rapina andata in scena nella notte tra venerdì 8 e sabato 9 settembre. I fatti poco prima delle 2 quando i malviventi hanno raggiunto l'entrata secondaria dell'esercizio commerciale da saccheggiare.

Due le vetture sul posto. La vecchia Lancia, appunto, e un furgone Fiat Ducato bianco. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza, di cui RomaToday è in possesso, descrivono bene la scena. A volto coperto i componenti della banda si dividono i compiti.

Uno fa il palo, l'altro prova senza successo ad abbattere il sistema di sorveglianza, mentre un terzo membro sale in auto, prende la rincorsa e con la retromarcia inserita a tutta velocità sfonda la serranda entrando con la vettura all'interno della farmacia per poi riuscire fuori e permettere ai complici di far razzia nel locale. 

Presi qualche farmacia e, soprattutto, la cassaforte al cui interno c'erano 7mila euro. Quindi la fuga a bordo del Fiat Ducato. Nel frattempo l'allarme della farmacia di Colli Aniene allerta le forze dell'ordine. Sulle tracce della banda una pattuglia della Guardia di Finanza.

L'inseguimento dura fino a Tor Cervara quando il furgone sbanda. Un ladro viene bloccato, gli altri scappano tra i campi vicini sfruttando il favore della notte. Il rapinatore arrestato, dopo il rito direttissimo, è stato condannato e, poco dopo, rilasciato perché incensurato. Ha patteggiato due anni e la pena è stata sospesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla vicenda, a supporto del titolare della farmacia di Colli Aniene, è arrivata la nota di Chiara Colosimo, consigliere di Fdi alla Regione Lazio: "Da Fratelli d'Italia solidarietà e vicinanza ai proprietari dell'esercizio di via Palmiro Togliatti. Ringraziando le Forze dell'Ordine che sono prontamente intervenute sul posto recuperando la refurtiva e arrestando uno dei rapinatori, registriamo che il malvivente in meno di 24 ore è stato rimesso in libertà. E' nota da tempo l'escalation di rapine ai danni delle farmacie sul territorio capitolino e laziale, addirittura ci sono casi in cui una sola farmacia viene prese di mira anche più volte al giorno. Nei quartieri rimane il problema sicurezza, ma la sindaca Raggi  rimane immobile e Zingaretti pensa a fare il segretario del Pd invece che il presidente della Regione Lazio".

Il video della rapina a Colli Aniene

Video rapina screen-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nella Capitale 59 nuovi casi: picco a Roma sud est. Isolata casa di riposo

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

Torna su
RomaToday è in caricamento