Rapina il distributore di benzina dopo il licenziamento ma perde il telefono, arrestato

I fatti in via di Tor Bella Monaca. Durante la fuga l'uomo perde il telefono e viene rintracciato dagli agenti del reparto volanti della Questura

Un rapinatore maldestro perde il cellulare mentre svaligia il distributore di carburante dove lavorava in via Tor Bella Monaca.

I fatti sono avvenuti nella serata di giovedì 8 dicembre. Un ex dipendente del distributore di carburante di via Tor Bella Monaca, nell'omonimo quartiere della periferia Est di Roma, mette a segno una rapina proprio all'interno del suo ex luogo di lavoro. Il rapinatore agisce con il volto coperto da un passamontagna e una pistola alla mano. Il suo ex collega al momento della rapina si trovava al lavoro presso il distributore e ha cercato di bloccarlo. Durante la fuga, però, il maldestro rapinatore ha perso il telefono cellulare.

Sul posto sono intervenuti gli agenti del reparto volanti della Questura. Una volta qui hanno ascoltato la vittima e hanno controllato lo smartphone che aveva perso il rapinatore. Analizzando il contenuto del telefono, gli agenti hanno trovato fotografie salvate all'interno che ritraevano l'uomo riconosciuto come ex dipendente da poco licenziato.

Analizzando poi i filmati della videosorveglianza, i poliziotti hanno avuto conferma sul responsabile, perché l'aspetto fisico era lo stesso dell'ex dipendente. In breve tempo l'uomo è stato rintracciato. Si tratta di un cittadino romano di 37 anni. M.D. ha ammesso le proprie responsabilità consegnando agli agenti il passamontagna e la pistola utilizzata nella rapina, verificato poi essere una replica.

Accompagnato negli uffici del commissariato Casilino, l’uomo è stato arrestato per i reati di rapina aggravata

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento