Rapina all'Appio Claudio: armati di cacciavite rubano il denaro destinato al bancomat

I due rapinatori hanno atteso la chiusura al pubblico della Deutsche Bank di viale Anicio Gallo. Indaga la polizia

La polizia alla Deutsche Bank rapinata all'Appio Claudio

Un colpo studiato che ha permesso a due rapinatori di darsi alla fuga con un ingente bottino. A metterlo a segno poco dopo le 13:00 di giovedì 17 gennaio due banditi. Al centro dei loro interessi la Deutsche Bank di viale Anicio Gallo, all'Appio Claudio.

I due malviventi, con i volti travisati ed armati di cacciavite, hanno infatti atteso la chiusura mattutina dell'istituto bancario del Tuscolano. Riusciti ad entrare nella banca hanno minacciato direttore e dipendenti e poi hanno rapinato il denaro che gli stessi stavano depositando dentro il bancomat. A parte la paura nessuno è rimasto ferito. 

Una rapina consumata in pochi minuti con i due rapinatori che, senza proferire parola, hanno quindi preso il denaro e si sono dati alla fuga. Allertate le forze dell'ordine sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato Tuscolano e la polizia scientifica, a caccia di elementi utili a risalire ai due banditi.

Acquisite le immagini di videosorveglianza della Deutsche Bank e della zona, i dua rapinatori sono attivamente ricercati dalle forze dell'ordine. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento