Anzio: rapina e sequestro lampo alla Dean Pesca, bottino 20mila euro

Il furgone della ditta di cui è titolare il senatore Fli Candido De Angelis è stato ripulito da due malviventi

Rapina nella sede della Dean Pesca di Anzio, ditta di vendita di surgelati e pesce di cui è titolare il senatore Fli Candido De Angelis. Minacciati e sequestrati gli operai e trafugati i soldi della vendita del pesce ai Mercati generali di Roma: circa 20.000 euro. Intorno alle 5,30 il primo operaio arrivato, dopo aver aperto cancello e uffici è stato bloccato, imbavagliato e legato da due uomini con il volto coperto da passamontagna, uno armato di pistola e l'altro di taglierino. La stessa sorte per il collega arrivato dopo pochi minuti.

RAPINATORI ITALIANI - I due rapinatori, che parlavano italiano, hanno atteso il rientro del furgone con gli addetti che, durante la notte, come di consueto erano andati a vendere il pesce di Anzio ai Mercati generali di Roma. Sotto la minaccia dell'arma hanno dovuto consegnare l'incasso della nottata di vendite. Dopo aver derubato anche i dipendenti della ditta, i malviventi sono fuggiti con l'auto di uno degli operai. Gli agenti del Commissariato di Ps di Anzio, che indagano sulla rapina, l'hanno poi ritrovata nei pressi della vicina stazione Fs di Padiglione. (Ansa)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento