Titolare di un internet point colpito alla testa con il calcio della pistola e rapinato di 10mila

La vittima si stava recando alle Poste e depositare il denaro dell'esercizio commerciale. Indaga la polizia

Le Poste di via Ciciliano (foto google)

Aggredito e rapinato da due uomini. Vittima un cittadino del Bangladesh colpito alla testa con il calcio della pistola e derubato di circa 10mila euro in contanti. La rapina è avvenuta intorno alle 8:30 di lunedì 4 febbraio nella zona di Casal de' Pazzi, periferia nord est della Capitale.

In particolare la vittima, titolare di un internet point, si stava recando alle Poste del quartiere per depositare il denaro contante. Prima di arrivare negli uffici di via Ciciliano è stato avvicinato ed aggredito da due malviventi. Sceso dallo scooter, uno dei due rapinatori lo ha colpito alla testa con il calcio della pistola per poi fuggire con il denaro contante che aveva con sè la vittima. 

Allertate la centrale operativa del 112 sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia del commissariato San Basilio. Ferito il titolare dell'internet point è stato accompagnato in codice giallo dall'ambulanza del 118 all'ospedale Sandro Pertini.

Ascoltata la vittima gli investigatori hanno acquisito le immagini di videosorveglianza della zona a caccia di elementi utili a rintracciare i due rapinatori. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento