Armato di pistola rapina autista della RomaTpl: Carabinieri salgono sul bus e lo fermano

L'allarme lo ha fatto scattare lo stesso autista dopo che il malvivente era salito sul mezzo

Attimi di paura per un autista della Roma Tpl aggredito e rapinato a bordo dell'autobus della linea 503. E' successo all'alba di martedì 16 aprile, in via della Circonvallazione Orientale, intorno alle 5 del mattino circa. Il conducente, romano di 49 anni, ad inizio servizio, si è trovato sul bus con un 20enne. 

Il giovane, finto passeggero, ha subito estratto una pistola e, puntandola contro l'autista della Roma Tpl, lo ha minacciato facendosi consegnare il portafogli. Da qui ne è nata una colluttazione. Il conducente, che nel frattempo era riuscito a spingere il pulsante d'allarme a bordo del mezzo pubblico, è stato aggredito dal 20enne che lo ha colpito con un paio di pugni e con alcuni calci. 

A salvare il 49enne i Carabinieri dell'Aliquota di Castel Gandolfo, accorsi sul posto. I militari dell'Arma sono così saliti sul bus, disarmando e fermando il 20enne. L'arma del giovane, risultata essare una pistola ad aria compressa, è stata sequestrata. Il portafogli rubato è stato invece restituito al legittimo proprietario. Il 20enne, originario di Taranto, è stato arrestato per lesioni personali e rapina. 

CASTEL GANDOLFO - La pistola ad aria compressa sequestrata dai Carabinieri (2)-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento