Furio Camillo: rapina a mano armata all'Unicredit di via Tuscolana, un arresto

Il tentativo da parte di tre rapinatori intorno alle 13,30. Fermato un malvivente armato di una pistola Beretta è caccia ai complici fuggiti a bordo di uno scooter

L'allarme è stato lanciato da un cliente che si trovava all'interno della banca che, resosi conto di quanto stava accadendo, ha chiamato con il cellulare il fratello, titolare di uno studio medico nelle vicinanze dell'istituto di credito, che ha a sua volta allertato il 113. Assalto poco prima delle 13 (12,55) di questa mattina alla filiale della banca Unicredit di via Tuscolana 295, in zona Furio Camillo, sventata dagli agenti del commissariato San Giovanni che, arrivati sul posto della rapina, sono riusciti ad arrestare uno dei tre rapinatori, un romano di 37 anni, trovato in possesso di una pistola Beretta con la matricola abrasa.

TENTATIVO DI FUGA - Secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine due persone, hanno fanno irruzione nell’agenzia minacciando i presenti e chiedendo al direttore di condurli alla cassaforte. Quindi la segnalazione al 113 con i rapinatori che, avvisati da un terzo complice che faceva il palo fuori loa banca hanno abbandonato l'intento malavitoso tentando la fuga. Prese le prime informazioni, i poliziotti si sono messi subito alla ricerca dei fuggitivi riuscendo ad intercettarne uno, non distante dalla banca, proprio mentre si apprestava a salire su uno scooter, parcheggiato poco distante, e “darsela”.

UN ARRESTO E CACCIA AI COMPLICI - Fermato è stato arrestato, controllato e trovato in possesso di una pistola Beretta, vera, con matricola abrasa. Anche in questo caso è scattata la caccia al resto della banda, che da una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, dovrebbe essere composta da altri due individui, riusciti a fuggire a bordo di uno scooter Sh della Honda.

RAPINA A MARINO - Questo di oggi pomeriggio è il secondo arresto per tentata rapina in banca, dopo quello effettuato questa mattina dagli agenti del Commissariato di Marino e dai Carabinieri.  Il Questore Della Rocca, proprio in questi giorni, aveva chiesto un intensificazione dei servizi antirapina e del controllo del territorio, specialmente in prossimità di banche, farmacie, gioiellerie, supermercati e tutti quegli esercizi commerciali a rischio, molto spesso  presi di mira dai rapinatori senza scrupoli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

Torna su
RomaToday è in caricamento