Legano dipendenti della banca e tentano maxi colpo: la polizia fa irruzione arrestando i rapinatori

Sventato colpo da 25mila euro. I malviventi erano entrati nella banca di via Anagnina con parrucche e occhiali scuri

Sono entrati poco dopo l'orario di apertura con parrucche ed occhiali scuri, armati di taglierino. Così hanno tentato un colpo in banca oggi, 2 ottobre. Scenario, la filiale della Monte dei Paschi di Siena di via Anagnina 334. I malviventi, dopo aver legato con delle fascette da elettricista gli impiegati, si sono fatti consegnare circa 25mila euro.

A quel punto, però, il sistema di allarme collegato con la sala operativa della Questura di Roma ha permesso agli equipaggi del Reparto Volanti e del commissariato Romanina, di arrivare sul posto quando la rapina era ancora in corso.

I poliziotti, scrutando dall'esterno, hanno visto un solo cassiere e sono entrati con le cautele del caso. Una volta allìinterno il nervosismo dell'impiegato ha convinto gli agenti ad ispezionare l'intera banca e, nascosti in una stanza, hanno bloccato i due rapinatori, entrambi italiani di 29 e 30 anni.   

All'esterno è stata sequestrata una Volkswagen Polo risultata rubata. Non si esclude che all'interno dell'auto ci fosse un terzo complice che è fuggito all'arrivo della polizia. Nessuno è rimasto ferito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

  • Sushi "all you can eat" a Roma: 10 ristoranti giapponesi da provare

Torna su
RomaToday è in caricamento