Nazzano, provano a rapinare una banca: fermati i due rapinatori

E' stata sventata nella giornata una rapina ad una banca di Nazzano. Riusciti a fuggire in un primo momento, i due malviventi, sono stati rintracciati e fermati

Stamani, intorno alle ore 11.00, due malviventi hanno tentato di introdursi all’interno della Banca Popolare di Milano, filiale di Nazzano, fingendosi dei normali clienti. L’aria furtiva e guardinga dei due ha però insospettito i dipendenti dell’Istituto di credito che hanno immediatamente avvertito, tramite il numero d’emergenza 112, la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Monterotondo.

I due rapinatori, accortisi di essere stati scoperti, si sono quindi dileguati velocemente a bordo di una moto. A quel punto i militari dell’Aliquota Operativa, non lontani da Nazzano poiché già impegnati in un apposito servizio perlustrativo in abiti civili, hanno intercettato l’autovettura con i due rapinatori, fermandoli ed accompagnandoli presso il Comando Compagnia di Monterotondo.

Nello stesso intervallo i militari, della Stazione di Torrita Tiberina, hanno anche rinvenuto a Nazzano, in via Tiberina, il motociclo Honda usato in precedenza dai due malfattori per fuggire, rubato a Roma proprio nella mattinata di ieri. I militari hanno poi recuperato un sacchetto con due camicie, in seguito rivelatesi uno degli strumenti di travisamento utilizzati dai rapinatori, ed il  taglierino che sarebbe stato utilizzato proprio per la rapina.

I due, un 47enne ed un 39enne già noti alle autorità, sono stati interrogati dai Carabinieri, confessando la preparazione del colpo e l’utilizzo del ciclomotore rubato. I due arrestati sono stati quindi associati presso la Casa Circondariale di Rieti, nel “Nuovo Complesso”, a disposizione della locale magistratura cui dovranno rispondere di tentata rapina e ricettazione.

Il materiale usato per la tentata rapina è stato sequestrato mentre il ciclomotore restituito al legittimo proprietario. Inoltre gli investigatori stanno valutando eventuali legami dei due pregiudicati con altre rapine ed altri episodi criminosi avvenuti nel comprensorio tiberino negli ultimi mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

  • Coronavirus: a Roma e provincia 7 nuovi contagi. Positiva al Covid19 famiglia proveniente dagli Usa

Torna su
RomaToday è in caricamento