Ostia: rapinata a bordo dell'autobus, una ragazza fa arrestare il ladro

​La descrizione del ladro ha consentito ai poliziotti di rintracciarlo durante la battuta in zona, in via Forni

E' stata rapinata del suo cellulare nel pomeriggio dell'Epifania. Vittima una ragazza di Ostia che, con la sua testimonianza, ha aiutato gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine a fermare il malvivente che le aveva rubato lo smartphone sull'autobus. 

La donna ha fermato gli agenti, intorno alle 19 circa, in corso Duca di Genova. La descrizione del presunto ladro ha consentito ai poliziotti di rintracciarlo durante la battuta in zona, in via Forni ad Ostia Nuova.

Quando ha visto i poliziotti il ladro, cileno di 32 anni, ha cercato di disfarsi del cellulare ma è stato recuperato. Accompagnato negli uffici di polizia è stato arrestato per furto aggravato.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Serpentara-Fidene

    I rifiuti restano nel TMB Salario, personale trasferito. I sindacati: "Ama ammette rischi salute"

  • Corviale

    A Corviale passo importante verso il chilometro verde: si parte con la liberazione del quarto piano

  • Politica

    Pugno duro di Raggi sui demolitori, la nota al Governo: "Norma regionale è incostituzionale"

  • Politica

    Roma Metropolitane, sì unanime a mozione per tutelare i lavoratori: tutta l'Aula chiede impegno di Raggi

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e le fasce di garanzia

  • Centocelle, quartiere sotto shock: 16enne muore in piazza dopo aver bevuto un drink

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 13 gennaio

  • A Roma giovedì 17 gennaio 2019 doppio sciopero: le motivazioni dei sindacati

  • Cinecittà est: 22enne trovata morta nel bagno di un bar

Torna su
RomaToday è in caricamento