"Sono il tecnico dei termosifoni", poi rapina coppia di anziani armato di pistola

Il malvivente è riuscito ad entrare nell'appartamento della coppia a Valle Aurelia. Poi si è fatto aprire la cassaforte ed è fuggito col bottino

"Sono il tecnico dei termosifoni", così un uomo si è presentato davanti la porta di casa di una coppia di anziani in zona Valle Aurelia. Una volta all'interno dell'appartamento di un uomo di 80 anni in via Giovan Battista Gandino, ha simulato un'interferenza agli strumenti causata, a suo dire, dalla presenza di una cassaforte. Per questo il falso operaio ha chiesto all'anziano dove fosse ubicata e quando gli è stata indicata, il malvivente ha mostrato la pistola all'uomo e alla moglie obbligandoli ad aprirla. 

IN FUGA COL BOTTINO - La coppia, impaurita, ha obbedito permettendo che il rapinatore ne prendesse tutto il contenuto: oggetti preziosi e soldi. E' quindi fuggito mentre agli anziani non è rimasto altro da fare che chiamare la polizia e raccontare l'accaduto. Le indagini sono in corso da parte del Commissariato Aurelio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento