Anziana aggredita e rapinata nell’ascensore, arrestato 30enne

Il furto in una palazzina di via Ugo Foscolo all'Esquilino. Il rapinatore individuato ed ammanettato dai carabinieri

Immagine di repertorio

L’ha seguita sino all’ascensore, poi l’ha spintonata, l'ha fatta cadere in terra e rapinata della collana d’oro che portava al collo. A subire l’aggressione una signora di 75 anni, presa di mira in una palazzina di via Ugo Foscolo all’Esquilino. A compiere la rapina un cittadino tunisino di 30 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, arrestato con le accuse di rapina impropria e ricettazione dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante.

FUGA TRA LA FOLLA - Appena il rapinatore si è allontanato precipitosamente dal luogo, l’anziana ha contattato il 112 chiedendo aiuto. I Carabinieri sono arrivati nella zona in pochi minuti e dopo essersi accertati che la vittima non aveva riportato lesioni, hanno acquisito la descrizione del malfattore. Dopo poco, i militari hanno intercettato e bloccato il cittadino tunisino che, nascondendosi tra la folla, si dirigeva verso la Stazione Termini.

SMARTPHONE RUBATO - I Carabinieri hanno rinvenuto in suo possesso la collana in oro appena rapinata e uno smartphone di ultima generazione completo di scheda Sim, risultato intestato ad una 40enne di Bracciano, che ne aveva denunciato il furto pochi giorni prima. L’arrestato è stato portato nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La refurtiva è stata recuperata e verrà restituita ai proprietari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Incidente sul Raccordo Anulare: si scontrano moto e camion, morto 64enne

  • Le mani della 'Ndrangheta su San Basilio: spaccio modello Scampia da 15.000 euro al giorno

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 25 e domenica 26 gennaio

  • Sfratti, Marina e i suoi 4 figli da oggi sono per strada: "Il Comune non paga più il buono casa"

Torna su
RomaToday è in caricamento