menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ruba le sigarette ed aggredisce i tabaccai per non pagare, arrestato

Il furto in una tabaccheria di via Ermanno Wolf Ferrari all'Infernetto. In manette un 19enne fermato dai carabinieri prima che riuscisse a fuggire

Immagine di repertorio

Il fumo fa male. Lo sa bene un giovane 19enne arrestato dai carabinieri dopo aver aggredito i titolati di un tabacchi dal quale voleva uscire con le sigarette gratuite. E’ stato grazie al capillare controllo del territorio, con attenzione alle tabaccherie, ritenute particolari obiettivi sensibili che i militari dell’Arma della Stazione Roma Casal Palocco hanno arrestato un cittadino del Mali, di 19 anni, nullafacente e già noto alle forze dell’ordine, che aveva appena aggredito cassiera e proprietario di un bar tabaccheria di via Ermanno Wolf Ferrari all’Infernetto per procurarsi un pacchetto di sigarette senza pagare.

SIGARETTE GRATIS - Il ragazzo straniero dopo aver chiesto un pacchetto di sigarette ha cercato di allontanarsi dal locale senza pagarlo. Alle rimostranze della cassiera e successivamente del proprietario del locale non ha esitato ad aggredirli provocando delle lesioni ai polsi alla donna ed un lieve trauma cranico all’uomo. Il tempestivo intervento Carabinieri, ha permesso di bloccare ed ammanettare il giovane, in forte stato di agitazione, senza ulteriori più gravi conseguenze.

GIA’ ARRESTATO - E’ evidente infatti la pericolosità del giovane, che sebbene già arrestato due giorni prima per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e giudicato la mattina precedente, non ha esitato a malmenare due persone per un pacchetto di sigarette. Il 19enne dopo l’arresto è stato processato presso il Tribunale di Roma con il rito direttissimo, al termine del quale, gli è stata imposta la misura del divieto di dimora nel Comune di Roma.
 

Potrebbe interessarti

Commenti (2)

  • ma lo dovevano rispedire a casa sua e a spese del suo stato!!!!! che soluzioni assurde,, tra qualche ora sarà di nuovo in giro a fare danni

    • e no è una risorsa della presidentessa!!!!!!

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Appia, motociclista contro auto: morto decapitato

  • Cronaca

    Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

  • Cronaca

    Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

Torna su