Termini: picchiato e rapinato del telefono nel sottopasso Turbigo, due arresti

Vittima un giovane che ha reagito alle violenze. I due banditi sono poi stati rintracciati dalla polizia

Il sottopasso Turbigo (foto google)

Picchiato e rapinato nel sottopasso Turbigo. Vittima un giovane ragazzo. Sono poi stati gli agenti di polizia a rintracciare ed arrestare i due malviventi. 

In particolare gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Viminale, diretto da Fabio Abis, nel corso del pattugliamento nella zona di Termini, transitando nelle adiacenze della stazione, sono stati avvicinati da un giovane, che ha riferito loro di essere stato malmenato e rapinato del cellulare da due persone nel sottopasso Turbigo, che collega via Marsala a via Giolitti. Solo una strenua resistenza della vittima gli ha consentito di evitare la rapina della catenina d’oro che aveva al collo.

Immediate sono iniziate le ricerche dei rapinatori e, grazie ad un attento lavoro investigativo, gli agenti del Commissariato sono riusciti ad individuarli ed a bloccarli.

Identificati per due giovani di 20 e 23 anni, entrambi egiziani, sono risultati avere numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e gli stupefacenti. In loro possesso è stato rinvenuto il telefono cellulare rapinato poco prima, che è stato riconsegnato alla vittima.

I due, al termine degli accertamenti, sono stati pertanto sottoposti a fermo di indiziato di delitto ed associati presso la casa circondariale di Regina Coeli.

Sempre i poliziotti del medesimo Commissariato, hanno poi arrestato altre due persone. Dovranno rispondere di detenzione e spaccio di stupefacenti.

Sorpresi infatti in via Palestro, nella vicina Castro Pretorio, mentre spacciavano delle dosi, sono stati bloccati e trovati in possesso di marijuana e medicinali solitamente utilizzati dai tossicodipendenti in sostituzione degli stupefacenti. I due di 20 e 25 anni, gambiano il primo, senegalese il secondo, sono stati arrestati. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Strano a termini gli stra...ri delinquono.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Frascati, esplosione in una villetta: morti padre e figlio, ferita la moglie

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Auto blocca il tram, servizio fermo mezz'ora: la proprietaria stava facendo una lampada

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento