Aggredisce e deruba una prostituta di 80 euro, arrestato

I fatti sono accaduti a Castel di Guido. La donna è riuscita a prendere il numero di targa e ha fornito tutte le indicazioni necessarie per favorire l'arresto

Si apparta con una prostituta poi la aggredisce e infine la rapina. Tenta la fuga ma viene rintracciato dagli agenti della polizia di Stato dei commissariati Aurelio e Monteverde.

I fatti sono accaduti nella notte tra sabato e domenica nella zona di Castel di Guido. Un uomo ha avvicinato una prostituta e concordato con lei il compenso per la prestazione. Ha quindi parcheggiato poco distante e ha iniziato a consumare il rapporto. Subito dopo la reazione violenta.

Calci e pugni fino a far cadere a terra la donna. A quel punto l’aggressore ha rapinato la vittima rubando un bottino di 80 euro e si è dato alla fuga. La donna seppure dolorante è riuscita a prendere il numero di targa e attirare l’attenzione dei passanti.

La sala operativa della Questura di Roma, contattata dall’operatore del NUE, ha immediatamente fatto intervenire gli agenti della Polizia di Stato dei commissariati di Aurelio e Monteverde. Una volta giunta in ospedale, la donna ha raccontato tutto nei minimi dettagli fornendo particolari importanti per le indagini come la descrizione dell’aggressore e il numero di targa.

In seguito al riconoscimento fotografico, gli agenti del commissariato Aurelio sono giunti a Tarquinia e hanno fermato T.S. 30enne di Velletri. L’uomo è stato arrestato per rapina aggravata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento