menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnysuncloudwhitecloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfograinlightblackcloudsleetsnowcelsius

Quadraro: si sente male in campo, salvato dal 118

A pochi giorni dalla morte dello studente 17enne del Sereni a Bufalotta, tragedia evitata ad un coetaneo. Il giovane si era sentito male dopo appena 9 minuti di partita

Tragedia evitata ieri sul campo dell'Almas Roma, in via Demetriade. Un giovane di 17 anni, tesserato con la squadra ospite della Cvn Casal Bernocchi, si è sentito male in campo, accusando un dolore al petto, una forte tachicardia e un forte mal di testa. Sostituito al 9' del primo tempo, il giovane si è seduto in panchina. Immediatamente è stata allertata un'ambulanza giunta in breve tempo sul posto. Trasportato al Vannini al giovane è stata diagnosticata un aritmia maligna che sarebbe potuta sfociare in infarto in caso di intervento tardivo.

Pochi giorni fa alla Bufalotta, un ragazzo di 17 anni è morto davanti agli occhi dei compagni e della fidanzatina mentre un docente provava a rianimarlo.

Potrebbe interessarti


    Commenti

      Più letti della settimana

      Torna su