Tragedia ad Ardea: 17enne trovata morta in bagno dal padre, disposta l'autopsia

Trasportata in ospedale per la minorenne non c'è stato nulla da fare. Accertamenti da parte dei carabinieri

È andata in bagno a farsi una doccia dopo aver passato il sabato sera in casa con i genitori. Poi la tragedia, con la ragazza, una 17enne romana, trovata priva di vita dal padre preoccupato dal fatto che la figlia non uscisse dalla toilette. Sarà ora l'autopsia a svelare le cause del decesso della ragazza avvenuto intorno alle mezzanotte fra sabato e domenica nella casa di Ardea dove la teen ager viveva con i genitori. 

In particolare l'adolescente è arrivata in ambulanza già morta presso la clinica Sant'Anna di Pomezia, dove è stata trasportata d'urgenza in seguito all'allarme lanciato dal padre. La giovane, dopo aver passato la giornata in casa e aver cenato con i familiari, si è recata in bagno per fare una doccia e da lì non è più uscita. 

E' stato il padre, che trascorso troppo tempo, ha sfondato la porta del bagno chiusa dall'interno e ha trovato la ragazza riversa a terra in accappatoio. Immediata la corsa in ospedale, ma per la 17enne, che avrebbe compiuto 18 anni a giugno, non c'è stato nulla da fare. 

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Anzio che non hanno trovato sul corpo della giovane segni di violenza o medicinali e droghe, che possano far pensare ad un gesto volontario della giovane. Per questo al momento la pista più accreditata sembra essere quella del malore. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corpo della 17enne é stato portato a Roma presso la Medicina legale del Policlinico di Tor Vergata dove sarà l'autopsia a fare luce sulle reali cause della morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

Torna su
RomaToday è in caricamento