Niente nuova illuminazione, Raccordo e Roma Fiumicino restano buio: bloccata la gara

E' Anas a comunicare lo stop "a causa di irregolarità da parte dei partecipanti e di numerosi ricorsi amministrativi da parte delle imprese concorrenti"

Il raccordo e la Roma Fiumicino non vedranno la luce. Non a breve almeno. La gara per i lavori di ripristino dell'illuminazione di A90 e A91 sono infatti state bloccate. Ad annunciarlo Anas che motiva lo stop con "gravi irregolarità da parte dei partecipanti e di numerosi ricorsi amministrativi da parte delle imprese concorrenti".

Nel corso del 2015 Anas, per ripristinare il funzionamento degli impianti di illuminazione, non attivi a causa dei continui furti di rame e danneggiamenti vandalici, ha messo a punto un progetto del valore di circa 14 milioni di euro. Il progetto prevede l’adozione di tecnologie di ultima generazione in grado di evitare il ripetersi di tali episodi e di ridurre i costi di gestione, con cavi in alluminio, sistemi “antifurto”, cabine elettriche antieffrazione, sistemi di antintrusione e di sorveglianza e luci Led.Nella primavera del 2015, una volta reperiti i fondi necessari, Anas ha provveduto all’indizione della gara.
 
"Speravamo di riuscire a far partire i lavori in concomitanza con l’avvio del Giubileo della Misericordia ma purtroppo le irregolarità compiute da alcuni partecipanti e i numerosi ricorsi presentati hanno bloccato la procedura di gara – ha dichiarato il Direttore dell’Esercizio Ugo Dibennardo -. L’impegno di Anas è massimo e l’auspicio è che si riesca finalmente a vedere la luce. Speriamo che con il nuovo codice appalti si riesca davvero a ridurre il contenzioso nell’interesse del paese e della ripresa dell’economia".

Il consigliere regionale Adriano Palozzi commenta: "Questo stop non fa affatto piacere, considerato che potrebbe allungare ulteriormente i tempi di intervento, tesi a ripristinare il completo e necessario funzionamento degli impianti di illuminazione lungo le due arterie a scorrimento veloce, quotidianamente prese da assalto dagli automobilisti. In questi mesi, d’altronde, sono stati numerosi le razzie di rame e i danneggiamenti vandalici che hanno compromesso il corretto funzionamento di molti punti luce, lasciando al buio ampi tratti di tracciato e decrementando, al contempo, la sicurezza stradale. Una realtà grave e pericolosa, che deve essere stroncata in tempi rapidi e certi. Mi auguro, dunque, che la gara per il ripristino della illuminazione possa sbloccarsi quanto prima, cosi da rivedere la luce fuori dal tunnel dell’empasse burocratico-amministrativo".
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Si parla sempre più spesso di sicurezza stradale: questo è quello che mostriamo ai turisti che vengono a Roma, nemmeno nelle più sperdute località del mondo c'è questa situazione. Vergogna!! Anni di incuria e menefreghismo hanno solo portato a far arricchire i vertici ANAS: in galera senza se e senza ma.

  • Sono anni che lottiamo per avere questa illuminazione;in Italia le gare si fanno con l'idea di ricorrere e acchiappare comunque qualcosa da chi ha vinto.Un andazzo che come al solito penalizza fortemente i cittadini.

  • Con 14 milioni deuro rimpatriavo tutti sti ladri che mangiano a sbafo sul mio paese e festa finita.

  • Ma non vi preoccupate, lasciatele così che tanto se semo abituati a non vedecce nulla! Tanto tra un pò si riallungheranno le giornate, ce pensa a Natura!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Spaccio di droga ai lotti del Quarticciolo, anche a domicilio: sgominata banda

  • Cronaca

    Sgombero in via del Colosseo, tre ore di tafferugli: fermati 16 attivisti di CasaPound

  • Cronaca

    Negoziante picchiata e rapinata a Monteverde: "Situazione intollerabile"

  • Politica

    Le Olimpiadi spaccano la sinistra: a Garbatella si riunisce 'Sel Progetto Roma'

I più letti della settimana

  • Ponte Milvio, crolla una palazzina. Abitanti evacuati poco prima

  • Incidente ad Anguillara: col T-Max contro guardrail, morto 33enne

  • Allarme bomba alla fermata Colosseo: ferma la linea B della metro

  • Torna il blocco del traffico: per quattro domeniche stop alle auto nella fascia verde

  • Pestaggio sulla Metro B, arrestato il terzo aggressore di Maurizio Di Francescantonio

  • Via Maremmana, scontro frontale nella notte: quattro feriti gravi

Torna su
RomaToday è in caricamento