sabato, 26 luglio 24℃

Affissioni selvagge, Rocca querela NoiRoma.it: "Chiediamo decoro, riceviamo querele"

Il quotidiano NoiRoma.it ha ricevuto una querela dal consigliere pidiellino Federico Rocca per un articolo pubblicato lo scorso 25 aprile riguardante le affissioni abusive

Redazione 4 maggio 2012
1

"Quindicimila euro di risarcimento per i presunti danni subiti, la richiesta di oscurare immediatamente l'articolo dalle colonne del giornale e una querela depositata nei confroti di noiroma.it, il primo quotidiano di opinione di Roma diretto da Michele Ruschioni. Federico Rocca, consigliere di Roma Capitale eletto nel Pdl e delegato alle politiche europee per il sindaco di Roma, ha querelato noiroma.it e il direttore responsabile per l'articolo pubblicato il 25 aprile». Lo rende noto il quotidiano che ha poi pubblicato un pezzo di risposta.

Annuncio promozionale

«Non ha gradito il pezzo, palesemente satirico, nel quale il consigliere viene convocato nella 'Nazionale dei politici zozzonì, una convocazione ottenuta dopo aver affisso in maniera assolutamente abusiva dei suoi manifesti elettorali sui muri di Roma», continua la nota. «Il suo avvocato ha detto che con quell'articolo, nel quale lo abbiamo invitato a non imbrattare più i muri della città e ad avere più rispetto per il decoro cittadino, offenderebbe proprio il decoro del suo assistito - spiega Michele Ruschioni, direttore di noiroma.it - io, come tutta la redazione e i tanti lettori che ogni giorno ci seguono, siamo basiti. La rubrica ha lo scopo di sensibilizzare i politici a non utilizzare i muri di Roma come luogo dove affiggere manifesti. Lo facciamo in maniera ironica, satirica, al limite caustica, come è nello stile del giornale. Basta poi leggere l'articolo per accorgersi da soli di quali siano i toni, insomma chiediamo ai politici decoro e riceviamo querele. E pensare che anche il sindaco Alemanno, in un video postato su youtube circa un mese fa, ha esortato tutti a non imbrattare Roma con affissioni selvagge. Evidentemente Rocca non ascolta il suo sindaco. Rocca in questo modo si comporta, nè più e nè meno, come Massimo D'Alema che nel '99 querelò Forattini nel '99 per una vignetta che lo ritraeva protagonista, questo atteggiamento corrobora il nostro convincimento che certi politici siano terribilmente allergici alle critiche e alla satira».

Federico Rocca

1 Commenti

Feed
  • Avatar di Geremia

    Geremia Bene, alle prossime elezioni sapremo per chi NON votare!!!

    il 4 maggio del 2012