Difende cognato evaso dai domiciliari dando un pugno ad un carabiniere: due arresti

Le violenze nella zona di Centocelle a danno di un militare libero dal servizio

Via dei Lauri (foto google)

Ha colpito con un pugno al volto il Carabiniere intervenuto per bloccare suo cognato, evaso dai domiciliari. E alla fine, in manette è finito anche lui, un 60enne romano con precedenti. E’ successo mercoledì pomeriggio in via dei Lauri, a Centocelle.

Evaso dai domiciliari a Centocelle 

Un Carabiniere della Stazione di Roma Centocelle, libero dal servizio e in abiti civili, transitando sulla via ha notato due uomini passeggiare in strada, riconoscendo uno dei due, un 51enne romano con precedenti, che doveva trovarsi agli arresti domiciliari nella sua abitazione, in un condominio poco distante.

Cognato in difesa dell'evaso 

Quando il Carabiniere si è avvicinato e si è qualificato per bloccare l’evaso, il 60enne che era in sua compagnia, poi identificato in suo cognato, lo ha colpito al volto con un pugno, sperando di favorirne la fuga. Il Carabiniere ha immediatamente richiesto l’assistenza dei colleghi di pattuglia, che, giunti sul posto, lo hanno aiutato a bloccare i due malviventi.

Due arresti 

Il 51enne è stato arrestato con l’accusa di evasione, mentre suo cognato con l’accusa di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Entrambi sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carabiniere in ospedale 

Il Carabiniere è stato poi medicato al pronto soccorso del Policlinico Casilino per un lieve trauma contusivo al volto, guaribile in pochi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento