Knock out game all'Ostiense: aggredisce i passanti colpendoli con dei pugni al volto

Tre le aggressioni documentante dalla polizia. Ad essere arrestato un uomo di 34 anni

Knock Out Game all'Ostiense dove la polizia di Stato è riuscita a dare un nome ed un volto all'uomo che negli ultimi 9 mesi ha colpito con dei violenti pugni tre ignari cittadini che passeggiavano in strada. Sono stati gli investigatori del commissariato Colombo, diretto da Ada Nitoglia, a procedere all’arresto di un uomo di 34 anni, dimorante in un camper, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

"Non ti avvicinare sennò ti ammazzo" 

Il 17 novembre scorso, si presentava in commissariato un cittadino che denunciava di essere stato aggredito senza alcun motivo mentre stava rincasando in zona Ostiense. In particolare, un uomo a lui sconosciuto, gli aveva sferrato un violento pugno per poi allontanarsi. Nella circostanza lo aveva anche minacciato dicendogli ” ..non ti avvicinare se no ti ammazzo, sei stato tu che mi sei venuto addosso…”. Il colpo violento ricevuto gli aveva causato la perdita del dente incisivo superiore sinistro.

Knock Out Game all'Ostiense 

Sempre lo stesso giorno una ulteriore aggressione dello stesso tipo, veniva rivolta verso un anziano signore in compagnia della moglie, colpito anche lui con un pugno al volto. 

Donna in ospedale con 30 giorni di prognosi 

Il 18 luglio scorso, l’ennesimo episodio in danno di una donna che passeggiava, forse intenta a guardare il proprio smartphone, quando con una violenta spallata veniva scaraventata in terra fratturandosi i polsi con infrazione dell’ultimo osso della colonna vertebrale, con prognosi medica di 30 giorni.

Pugni ai passanti all'Ostiense 

A questo punto grazie ad una brillante intuizione investigativa effettuata da personale della Squadra di Polizia Giudiziaria, partendo dalle sole descrizione fornite dalle indifese vittime, si riusciva ad identificare l’autore delle aggressioni del “pugno in faccia”, riconosciuto anche dalle parti offese a seguito di individuazione fotografica. 

Già fermato per il medesimo reato 

L’autore di tutte queste aggressioni, fatte a caso nei confronti di persone impreparate a difendersi,  rendono evidente che lo stesso è un soggetto dedito da anni alla violenza alla minaccia  ed alla molestia di altre persone. L’aggressore, già in passato è stato sottoposto a misure cautelari per reati commessi mediante violenza su cose e persone anche con reati di natura persecutoria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • in cella con 4trans brasiliani

  • Già noto per questi eventi? Così non va bene, assolutamente no!

  • testadicaxxo adesso spero che prenderai a pugni il muro di una cella per molti anni..

  • beh ma lo rinchiudono o no?

    • fra un paio di mesi sta fori e riprende a fare quello che ha già fatto in passato e per il quale reato era già fuori appunto

  • Colpire uomini o donne alla sprovvista,non ti rende forte, ma esalta la tua repressione nell'aver subito violenza...e hanno fatto bene, prova a farlo con uno come si deve, vediamo se hai le palle e il tempo di infierire

  • magari lo avessi incontrato io???????????????????? bisogna sempre guardare con attenzione ciò che ci circonda, cercate su YouTube Fred Mastro e capirete.

    • Lo sono andato a vedere, è come il wrestling...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Travolti dal torrente in piena in Calabria: tra le vittime anche due romani

  • Cronaca

    Macabro rinvenimento a Ponte di Nona: trovato cadavere di un uomo, scientifica sul posto

  • Fiumicino

    Ponte della Scafa chiuso, ok al passaggio delle ambulanze. Incerti i tempi di riapertura

  • Politica

    Ponte della Magliana sorvegliato speciale, il Campidoglio: "Lavori di manuntezione per 2 milioni di euro"

I più letti della settimana

  • Mare 'rossastro' a Torvaianica, il sindaco: "Vietata la balneazione"

  • Aeroporto di Fiumicino: la manovra è sbagliata e l'aereo per Hong Kong urta il palo

  • Ponte della Scafa servono verifiche strutturali: chiusa la strada tra Ostia e Fiumicino

  • Prima la scia luminosa, poi il boato: meteorite illumina il cielo di Roma

  • Colpo nella casa di Alessandro Gassmann: rubati gioielli e i premi di papà Vittorio

  • Lazio-Napoli: come vedere la partita in tv e in streaming

Torna su
RomaToday è in caricamento