Ambulante morto, in centinaia in piazza per chiedere "verità e giustizia" per Nian

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Si sono dati appuntamento alle 16 di oggi pomeriggio, venerdì 5 maggio, i parenti, amici, ambulanti ed immigrati Roma per chiedere “verità e giustizia” per la morte di Nian Maguette, ambulante di origini senegalesi, deceduto due giorni fa durante la fuga da un blitz della Polizia locale di Roma Capitale.

Una manifestazione pacifica a cui hanno aderito diverse associazioni antirazziste di Roma. Presente anche il fratello: "Nian lascia mogli e figli molto piccoli - dice - sono molto preoccupato, chi si occuperà di loro adesso? Voglio giustizia". Pesanti le accuse contro il GSSU, gruppo dei vigili urbani che si è occupato del blitz che ha preceduto di oltre un'ora la morte di Nian. 

Potrebbe Interessarti

  • Un toro e una mucca si accoppiano in mezzo al traffico di Roma

  • Lo sfogo di un americano a Roma: "Mezzi sporchi, gente scocciata e spazzatura ovunque"

  • VIDEO | Terremoto a Roma: la scossa ripresa in diretta dalle telecamere dell'A24

  • Taxi, la denuncia dei sindacati: "Noleggiatore aggredisce tassista e pubblica video in rete"

Torna su
RomaToday è in caricamento