Pulizia sui treni ad Alta Velocità, si fermano i lavoratori: "Arrivate sei lettere di licenziamento"

La società Dussmann, che ha vinto l'appalto di Trenitalia, vorrebbe aprire la mobilità per 47 persone. Dopo l'opposizione dei sindacati e il mancato accordo al tavolo regionale, i licenziamenti

Protesta in corso oggi per i lavoratori addetti alle pulizie dei treni ad Alta Velocità, Freccia Rossa e Freccia Argento della Capitale. La società che nel febbraio scorso si è aggiudicata l'appalto di Trenitalia, la Dussmann service srl, "ha recapitato questa mattina sei lettere di licenziamento" denunciano i lavoratori impiegati nel centro di via dello Scalo di San Lorenzo. “Sono solo le prime” spiegano. In tutto nei mesi scorsi la società di pulizie aveva avviato la procedura di mobilità per 47 lavoratori su un totale di circa duecento. “29 impiegate nello Scalo di San Lorenzo e altre 18 tra Roma Termini e Parco Prenestino”.

Nei mesi scorsi i sindacati Fit Cisl e Ugl si erano opposti ai licenziamenti sostenendo che per l'azienda non c'erano i presupposti per il licenziamento. Mancato accordo anche in Regione, dove era stato aperto un tavolo tra i sindacati e la società per arrivare a una soluzione. Oggi i sei licenziamenti.

“Siamo qui tutti fermi fuori dall'impianto. La Dussmann sta procedendo con i licenziamenti nonostante in una lettera il committente Trenitalia abbia dichiarato apertamente che non c'è stata alcuna diminuzione nell'importo del precedente appalto. Bisogna trovare una soluzione, non si possono concedere ammortizzatori sociali in queste condizioni” denuncia Maurizio Magistri sindacalista Cisl e lavoratore della Dussmann.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

Torna su
RomaToday è in caricamento