Due prostitute aggredite sull'Aurelia: "Il posto è nostro, pagate"

In quattro sono finite in manette. Volevano imporre una "tassa" per l'utilizzo di uno slargo sull'Aurelia

"Questo posto ci spetta di diritto, dovete pagare". E' iniziata così l'aggressione ai danni di due prostitute, avvenuta in uno slargo sulla via Aurelia. Le 2 vittime, entrambe romene, si erano appena posizionate in attesa di clienti quando sono state avvicinate da 4 connazionali, tutte tra i 23 ed i 25 anni. Le 4  hanno subito messo in chiaro che quello spazio era loro, quindi, o andavano via oppure dovevano pagare una “tassa”. 

Quando le due prostitute si sono opposte ed entrambe le richieste, le aguzzine hanno preso 2 bastoni e 2 ombrelli ed hanno iniziato a percuoterle; non soddisfatte del risultato ottenuto, una di loro, ha tirato fuori dalla borsetta una bomboletta di spray al peperoncino e lo ha usato contro le due malcapitate. Per meglio rimarcare la loro supremazia, da una delle borsette delle vittime, è stato rapinato l’incasso, seppur modesto, della serata.

Le ragazze aggredite, fingendo di andar via, hanno chiamato il numero unico di emergenza e nel giro di pochi istanti sono arrivati due equipaggi del Reparto Volanti.  Seguendo le indicazioni delle vittime gli agenti hanno subito bloccato le autrici dell’aggressione e rinvenuto i bastoni e gli ombrelli usati per il linciaggio.

Condotte presso il commissariato Ponte Milvio le ragazze sono state perquisite e così, a conferma di quanto raccontato dalle vittime, è stato rinvenuto, ormai vuoto, il flaconcino di spray urticante. Le 4 romene sono state arrestate ed al termine delle previste operazioni di identificazione, sono state poste a disposizione della magistratura.
 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Aperti per ferie", l'estate del Mercato Contadino Castelli Romani

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento