Sosta selvaggia, dieci automobilisti saranno processati per interruzione di pubblico servizio

Le contestazioni riguardano persone che hanno compiuto questa violazione per oltre trenta minuti

La Procura di Roma, con l'accusa di interruzione di pubblico servizio, ha mandato a giudizio una decina automobilisti che avevano parcheggiato in doppia fila. La decisione è giunta a valle di una maxi indagine aperta alcuni mesi fa, a seguito di un centinaio di segnalazioni a settimana da parte di Atac.

Gli accusati sono responsabili di aver parcheggiato in doppia fila bloccando il passaggio dei mezzi pubblici.

Le contestazioni riguardano persone che hanno compiuto questa violazione per oltre trenta minuti, impedendo alla macchina correttamente parcheggiata di usufruire di un percorso alternativo per uscire, bloccando il flusso della circolazione stradale ai mezzi di servizio pubblico o di pubblica utilità.

Soddisfazione da parte del Codacons: "Finalmente la Procura di Roma ha accolto i numerosi esposti del Codacons sul fenomeno della sosta selvaggia nella capitale e ha avviato una maxi-indagine per il reato di interruzione di pubblico servizio".

"Negli ultimi due anni abbiamo presentato molteplici esposti alla Procura inviando immagini e documentazione circa i parcheggi selvaggi nella capitale, chiedendo alla magistratura di intervenire – spiega il presidente Carlo Rienzi – Finalmente qualcosa si muove, ma non basta certo limitare l’indagine agli automobilisti: chiediamo oggi alla Procura di estendere l’inchiesta anche nei confronti della Polizia Municipale, verificando perché i vigili urbani non elevano le sanzioni nei confronti delle auto parcheggiate in doppia fila, contribuendo così ad alimentare il fenomeno della sosta selvaggia".

L’associazione a partire dai prossimi giorni invierà i propri ispettori muniti di telecamera in giro per la città, e filmerà le auto parcheggiate in doppia fila o divieto di sosta, inoltrando le immagini e le targhe dei veicoli alla Procura affinché proceda penalmente nei confronti dei trasgressori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento