Insulti alle donne e atti osceni davanti ai bambini: preso il maniaco di San Giovanni, sarà rimpatriato

Il 42enne è stato fermato dai Carabinieri lo scorso 3 marzo, in strada, poi portato a Brindisi per il rimpatrio

È stato bloccato, fatto salire in auto e accompagnato a Brindisi dovrà sarà rimpatriato. È finito l'incubo dei residenti della zona di San Giovani e dell'Appio Latino.

Lui, 42enne lettone, da mesi molestava donne e anziani, anche con aggressioni fisiche, a tal punto che alcuni avevano formato una chat su Whatsapp per avvisarsi l’uno con l’altro. Prima a San Giovanni, poi si era spostato all’Appio.

La situazione era degenerata fino alle molestie a sfondo sessuale, aveva raccontato Barbara a RomaToday: "Mia figlia di 12 anni era a passeggio in compagnia di un'amichetta. Stavano portando in giro il cane. Quell'uomo si è avvicinato, si è spogliato e si è masturbato davanti a lavoro che sono così tornate a casa sotto choc".

Sul maniaco, un clochard, pendeva un allontanamento a carico del Prefetto, anche a seguito delle numerose denunce dei cittadini. Il 3 marzo scorso i Carabinieri di San Giovanni sono passati all’azione e lo hanno bloccato in via Beata Maria de Mattias. I tre militari lo hanno portato presso l’Ufficio Immigrazione di Roma.

Qui il 42enne ha tentato una strenua resistenza ma è stato nuovamente fermato e bloccato. Così è stato portato in auto dai carabinieri presso di cento di Permanenza Temporaneo di Brindisi da dove sarà rimpatriato. Per buona pace dei residenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • qualche perbenista di sinistra si sentirà offeso da questo rimpatrio coatto?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Frascati, esplosione in una villetta: morti padre e figlio, ferita la moglie

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Auto blocca il tram, servizio fermo mezz'ora: la proprietaria stava facendo una lampada

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento