homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Pomezia, cane morente legato ad una catena e nessuno interviene: scoppia la polemica

La presidente di Federfida, Loredana Pronio: "La Asl si sarebbe rifiutata di intervenire"

Un cane morente legato ad una catena. Una scena che ha attirato l'attenzione di molti, ma che non ha spinto le istituzioni, vigili e asl, ad intervenire. E' polemica a Pomezia. A scatenarla un video finito sulle bacheche facebook di molti animalisti e che ha attirato l'attenzione di Federfida e della sua presidente Loredana Pronio. 

Nel video si vede un cane, evidentemente malato, legato ad una catena nei pressi di un circo. A filmare una signora che ha chiamato i vigili. Racconta Loredana Pronio: "I vigili intervengono e dicono di aver avuto i documenti del cane dal proprietario, le analisi ed una relazione medica. Dicono che è tutto a posto e che il cane è solo vecchio e malato". La Pronio si chiede: "Come hanno fatto a verificare la proprietà se non hanno in dotazione i microchip? Inoltre perché non hanno chiamato la asl per verificare lo stato di salute dell'animale". 

La Pronio si è interessata della vicenda e nel corso della sua trasmissione su Colors Radio ha raccolto anche l'impegno del sindaco di Pomezia Fabio Fucci a risolvere la vicenda. "Si è mostrato molto determinato. Purtroppo ieri sera la signora che ha fatto il video e mi ha informato del fatto che l'Asl si sarebbe rifiutata di intervenire". La Federfida e la sua presidente vogliono vederci e vogliono capire se quanto denunciato dalla donna corrisponde o meno alla verità. Per questo nella giornata di oggi è in programma un blitz sul litorale per ricostruire l'intera vicenda. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terremoto, la raccolta invade i municipi: ora inventario e stoccaggio

    • Cronaca

      Giallo a Pomezia: trovato cadavere di un 36enne nel parco pubblico 

    • Cronaca

      Furti fuori dal centro commerciale con la tecnica della "gomma bucata": in manette

    • Politica

      Fiera di Roma, Raggi e De Vito al congresso dei cardiologi: "Spazi per anni malgestiti"

    I più letti della settimana

    • Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

    • Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

    • Terremoto, nuova scossa avvertita anche a Roma: epicentro a Perugia

    • Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

    • Terremoto, in tanti vogliono fare i volontari: tutte le informazioni

    • Incendio nel Parco del Pineto: brucia la Pineta Sacchetti, evacuata casa di cura

    Torna su
    RomaToday è in caricamento